Iniezioni Botulino

Home » Trattamenti Viso » Iniezioni Botulino
Iniezioni Botulino 2019-04-06T11:01:24+00:00

INIEZIONI BOTULINO

Le iniezioni di botulino, detto anche tossina botulinica o “botox”, vengono utilizzate in Medicina Estetica per distendere le rughe di espressione (dinamiche) della fronte, le rughe glabellari e le “zampe di gallina” (rughe cantali laterali).  L’effetto è evidente dopo circa una settimana ed il risultato ottenuto è naturale, la mimica del volto viene conservata attenuando però i segni del tempo. Con la tossina botulinica si può, inoltre, trattare l’iperidrosi, ossia l’eccessiva sudorazione di mani, piedi ed ascelle nei pazienti affetti da questo disturbo.

CHE COS’E’ LA TOSSINA BOTULINICA?

La tossina botulinica è una neurotossina prodotta da un batterio, Clostridium difficile, che agisce andando a bloccare la placca neuromuscolare, distende i muscoli. Esistono sette tipi di neurotossina botulinica (A, B, C1, D, E, F, G),  ma quelli utilizzabili nell’uomo sono il tipo A. In commercio sono presenti:

  •  Vistabex, prodotto da Allergan: è l’unica tossina botulinica autorizzata dall’FDA americana e dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) per il trattamento delle “zampe di gallina” oltre che per le rughe di fronte e della glabella;
  • Bocouture, prodotto da Merz;
  • Azzalure, prodotto da Galderma.

COME VIENE UTILIZZATA LA TOSSINA BOTULINICA?

La tossina botulinica viene preparata ed iniettata in piccolissime dosi a livello dei muscoli da trattare; la dose massima di farmaco utilizzata è di 50 U.I a seduta.

E’ DOLOROSO?

Le iniezioni di botulino non sono dolorose, per cui non è necessario nessun tipo di anestesia; durante il trattamento può essere avvertito un lieve senso di bruciore che scompare nell’arco di qualche minuto.

QUALI RISULTATI SI OTTENGONO E QUANTO DURANO NEL TEMPO?

La tossina botulinica distende i muscoli spianando le rughe, donando al viso un aspetto ringiovanito e fresco. Qualora venga utilizzata per il trattamento dell’iperidrosi, i risultati si traducono in una netta riduzione della sudorazione nella parte del corpo trattata. I risultati sono variabili, dai 4 ai 6 mesi circa.

QUALI SONO LE PRECAUZIONI POST-TRATTAMENTO?

Dopo l’iniezione di botulino, è consigliato:

  • non fare attività fisica intensa per 24-48 ore in quanto si potrebbero formare degli ematomi che causerebbero la dislocazione della tossina botulinica in altri distretti muscolari con successiva paralisi transitoria;
  • non bere alcolici per 24-48 ore per evitare il peggioramento di eventuali ematomi, essendo l’alcool un vasodilatatore;
  • non sfregare la zona trattata;
  • non utilizzare make-up nella zona interessata per circa 6-8 ore dopo il trattamento;
  • non utilizzare sostanze aggressive per la pulizia del viso che deve essere posticipata a circa 6 ore dopo il trattamento;
  • evitare l’esposizione al sole, evitare lampade solari.

DOMANDE FREQUENTI SUL BOTULINO

-“Vorrei fare le iniezioni di botox, ma non vorrei diventare inespressiva come alcuni volti che si vedono in tv…”

R: l’inespressività è causata dall’eccessiva quantità di tossina botulinica inoculata a livello del muscolo. Il Medico Estetico esperto conosce perfettamente dove e quanta tossina deve essere iniettata al fine di distendere le rughe mantenendo l’espressività del volto e non creare, ad esempio, l’effetto “sguardo paralizzato”.

-“Vorrei attenuare le zampe di gallina, ma ho paura che mi succeda la stessa cosa della giornalista televisiva…”

R: Certe complicanze, come quello accaduto alla giornalista televisiva, non sono date dall’iniezione di botulino che è un trattamento di Medicina Estetica REVERSIBILE e TRANSITORIO ma da interventi chirurgici, le cui complicanze possono essere anche permanenti.

“Cosa succede quando sparisce l’effetto del botulino? Se non ripeto il trattamento le rughe peggioreranno?”

R: l’effetto distensivo della tossina botulinica regredisce in modo graduale e tornerà come prima del trattamento, quindi, se la paziente non ripete il trattamento non ci sarà nessun peggioramento.

– “La tossina botulinica ed il filler all’acido ialuronico sono la stessa cosa?”

R: no. La tossina botulinica è un farmaco che agisce a livello della placca muscolare per distendere i muscoli e quindi di conseguenza le rughe: non ha quindi nessun effetto riempitivo o biorivitalizzante a differenza del filler all’acido ialuronico, che, invece, è un medical device utilizzato per riempire le rughe, creare volumi e come

La Dottoressa Serena Calderoni è Chirurgo e Medico Estetico specializzato in trattamenti come l’utilizzo della tossina botulinica a Bologna e Comacchio.
Compila il form per prenotare una visita o chiama al numero 339.7240776.
Inoltre è possibile prenotare autonomamente una consulenza medica collegandosi a www.miodottore.it/serena-calderoni/senologo-chirurgo-generale-medico-estetico, dove la Dottoressa è presente tra i Migliori Chirurghi e Medici Estetici della città.